Castel dell'Ovo - Napoli
Home Home   Area RiservataArea riservata GlossarioGlossario RicercaRicerca MappaMappa Posta ElettronicaE-mail
Dove sei: Home > Glossario  
Stampa e Comunicazione
Comunicati Stampa
Strutture Stampa
Agenda dei lavori
Consiglio
Commissioni
Speciale Elezioni
Elezioni Regionali 2010
Elezioni Regionali 2005
Link Utili
Bandi di gara
Albo Fornitori
Concorsi
Giunta Regionale
 
CONSIGLIO REGIONALE
 
 

È il massimo organo deliberativo e rappresentativo dell’ente giuridico Regione; è un organo riconosciuto espressamente a livello costituzionale (art. 121 ss. Cost.).
Il Consiglio regionale esercita:
- la potestà legislativa attribuita alla Regione;
- le altre funzioni conferitegli dalla Costituzione e dalle leggi.
Esso è dotato di autonomia organizzativa, finanziaria e contabile.
Il Consiglio regionale  risulta composto, nelle regioni a statuto ordinario, da un minimo di 30 consiglieri (nelle Regioni con  meno di un milione di abitanti), ad un massimo di 80 consiglieri (nelle Regioni con oltre 6 milioni di abitanti); nelle Regioni a statuto speciale il numero di consiglieri è stabilito dai singoli Statuti.
Il consiglio è eletto direttamente dal corpo elettorale regionale.
Esso dura in carica cinque anni ed esattamente fino al 46° giorno antecedente alla data delle nuove elezioni.
Il Consiglio regionale è composto dal Presidente, dall’Ufficio di presidenza,dai gruppi consiliari, dalle commissioni consiliari permanenti e speciali.
Tra le attribuzioni più significative del consiglio si ricordano: determinare l’indirizzo politico programmatico della Regione e controllarne l’attuazione; formulare proposte di legge alle Camere in materie non rientranti nella competenza normativa regionale; indirizzare al Parlamento ed al Governo voti e richieste su ogni questione riguardante la Regione; partecipare, attraverso tre delegati, all'elezione del Presidente della Repubblica;approvare lo Statuto e il  proprio regolamento interno; approvare con legge il bilancio preventivo ed il conto consuntivo; deliberare sulle richieste di referendum; controllare l’attuazione, da parte della giunta, delle leggi e degli atti amministrativi approvati dal consiglio stesso.
Le cause di scioglimento del Consiglio regionale si suddividono in cause di scioglimento che implicano un controllo statale, e cause di scioglimento cosiddette interne, cioè relative al funzionamento e alle attività degli organi politici regionali.

 
 
 
Consiglio Regionale della Campania

Centro Direzionale, Isola F13 - 80143 Napoli

Centralino Tel. 081-7783111

Codice Fiscale e Partita IVA: 80051460634

Portale cofinanziato dall'Unione Europea con il FESR nell'ambito del P.O.R. Campania 2000 - 2006 - Misura 6.2 - Sviluppo della Società dell'Informazione
Privacy
Note Legali
Regione Campania Regione Campania Unione Europea Unione Europea Società dell'Informazione Società dell'Informazione